Benedetti, Giovanni Battista, Consideratione d'intorno al discorso della grandezza della terra e dell' acqua di Berga, 1579

List of thumbnails

< >
1
1
2
2
3
3 (3)
4
4 (4)
5
5 (5)
6
6 (6)
7
7 (7)
8
8 (8)
9
9 (9)
10
10 (10)
< >
page |< < (9) of 53 > >|
Il S. Berga citta poi il 14. cap. doue non auuertiſſe vn nottabil
errore di eſſo Piccolomini, d'intorno al diſcorſo, ch'egli fa cõ tra
quell'altro autore, il qual errore, è alla 26.
linea, al terzo della 37.
pag. nel qual luogo il Piccolomini dice coſi. Et per conſequentia
la terra ſarà maggior dell'acqua.
Doue egli moſtra eſpreſſamen-
te di creder, che l'iſteſſa proportione ch'è fra le sfere, ſia fra li lor
diametri, &
moſtra d'hauerſi ſcordato in tutto, di quello, che alla
24.
pag. egli hauea prima ſcritto. Il Piccolomini adunque al ter-
go della 37.
pag. ſupponendo il centro D. eſſer della grandezza
dell'acqua, &
dentro alla sfera terreſtre, penſa, che in ogni modo
ſia cagione, che la terra venghi à ſuperar di grandezza l'acqua;

quaſi che ſe'l punto D, come centro della sfera acquea, fuſſe vno
iſteſſo co'l punto E.
eſtremo del diametro terreſtre, la sfera
A.
G. H. doueſſe eſſer doppia alla sfera A. B. E. il che non può au-
uenire, quando ben la proportione del diametro A.
H. al diame-
tro A.
E. fuſſe la ſuperbipartiensſeptimas, la qual ſarebbe minor
di ſeſquitertia;
di maniera, che quam do ben D. E. fuſſe anco mag-
gior della mità di D.
H. tutta uia la terra ſarebbe minor dell'ac-
qua;
perciò che la proportione dupla, è men che tripla, alla pro-
portion ſuperbipartiĕ s ſeptimas;
& più che tripla, alla ſeſquiquar
ta, onde, ſe'l Piccolomini haueſſe ſuppoſto, che la proportione
di D.
H. al C. E. fuſſe ſtata ſeſquiquarta, egli hauerebbe hauuto ra
gione;
ma per dir, che ritrouandoſi il punto D. (in qual ſi vogli
modo) dentro alla sfera terreſtre, eſſa sfera, habbi da eſſer mag-
gior dell'acqua, queſto non è vero.
La conſequentia poi, che'l S. Berga fa nell'iſteſſa. 11. facciata;
doue dice, che appreſſo il Piccolomini, la concentricità della ter-
ra con l'acqua, è argomento della maggioranza della terra:
poi
che ſtjma che &
c. queſto nõ èvero: prima, perche può molto ben
ſtare, che doi corpi ſiano concentrici, &
che l'eſterior ſia mag-
gior dell'interiore, come ſi ſtima eſſer quel, che ſi chiama fuoco,
in coſi fatto orbe, eſſer maggior dell'orbe aereo;
ouero, ſe ambi
due fuſſero parti d'una medeſma sfera, come il Piccolomini al 7.

capo ſuppone dell'acqua, &
della terra, affermando quel di que-

Text layer

  • Dictionary

Text normalization

  • Original
  • Regularized
  • Normalized

Search


  • Exact
  • All forms
  • Fulltext index
  • Morphological index