Angeli, Stefano degli, Terze considerationi sopra una lettera di Gio. Alfonso Borelli, scritta da questi in replica di alcune dottrine incidentemente tocche

List of thumbnails

< >
1
1
2
2
3
3
4
4
5
5
6
6
7
7
8
8
9
9
10
10
< >
page |< < of 65 > >|

ALL´ILL VSTRMO. EDOTTISSMO. SIG.

Signor, e Patron Colendiſſimo

IL SIGNOR

MICHIEL´ ANGELO
RICCI.

IL Signor Gio: Aifonſo Borelli,
che con tanti ſuoi parti publicati
al mondo ba manifeſtato la gran-
dezza del ſuo ſapere, nedato
vn nuouo rincontro, mentre ba-
uendo moſſo al Signor di Fermat,
&
à me certa lite litteraria, per deciderla ne
eletto vn Giudice il più idoneo, e competente, che
vno ſi poteſſe imaginare, cioè V.
S. Illuſtriſsima.
To per me più che volontieri mi ſottopongo al ſuo
purgato giudicio, e profondo intendimento.
E per
renderla informata delle mie ragioni, già che il Si-
gnor Borelli è ſtato il primo à parlare nel ſuo famo-

Text layer

  • Dictionary

Text normalization

  • Original
  • Regularized
  • Normalized

Search


  • Exact
  • All forms
  • Fulltext index
  • Morphological index