Angeli, Stefano degli, Terze considerationi sopra una lettera di Gio. Alfonso Borelli, scritta da questi in replica di alcune dottrine incidentemente tocche

List of thumbnails

< >
1
1
2
2
3
3
4
4
5
5
6
6
7
7
8
8
9
9
10
10
< >
page |< < of 65 > >|
ſolibro _De Vi Percuſſionis_; al che ioriſpoſto
nelli miei primi Dialoghi;
& eglibàreplicato nella
Lettera diretta à V.
S. Illuſtriſsimali giorni paſſati,
anch´io ſottometto alla conſideratione del ſuo per-
ſpicaciſsimo ingegno le mie ragioni in queſto Dialo-
ghetto.
Non mi eſtendo nelle douute lodi, nè in
altro conueniente alli miei doueri, &
al ſuo gran
merito, acciò che altri non poſſa ſoſpettare, che io
pretenda contaminar la ſuarettitudine con li oße-
quij.
Per tanto conogni ſimplicità, e ſchiettezza
lariueriſco, emirattifico.
Venètia li 15. Giugno 1668.
Deuotiſsmo. & Obligatiſsmo. Serure.
F. Stefano de gl´Angeli.

Text layer

  • Dictionary

Text normalization

  • Original
  • Regularized
  • Normalized

Search


  • Exact
  • All forms
  • Fulltext index
  • Morphological index