Volta, Alessandro Catalogo delle Opere state pubblicate dal Volta 1813 it volta_catal_973_it_1813.xml 973.xml

CATALOGO

Si pubblica poichè si trova stampato a chiusa della Memoria in oggetto, e rappresenta un primo tentativo di bibliografia Voltiana. [Nota della Comm.].

DELLE OPERE STATE PUBBLICATE DAL VOLTA SINO A TUTTO L'ANNO 1813.

[Empty Page]

CATALOGO DELLE OPERE STATE PUBBLICATE DAL VOLTA SINO A TUTTO L'ANNO 1813.

Nell’anno

1769. I. De vi attractiva ignis electrici, de phaenomenis inde pendentibus: Dissertatio aepisto- laris Alexandri Volta ad Ioannem Baptistam Beccaria: non fu inserita in alcun Gior- nale, e perciò è rarissima: essa tratta dei fenomeni dell’Elettricità vindice.

1775. II. Lettere diverse sull’Elettroforo perpetuo, inserite nella Scelta d’Opuscoli di Milano: Ediz. in 8.° Vol. VIII. pag. 127., Vol. XII. pag. 94. (1775.), Vol XIV. pag. 84., Vol. XX. pag. 32. (1776.): Ediz. in 4.° T. I. e II. III. Sull’Elettricità vindice e sull’Elettroforo: Ved. Scelta d’Opuscoli cit. in 8.° Vol. IX. pag. 91. e Vol. X. pag. 87.: in 4.° T. I. (1775.).

1776. IV. Lettre sur un Electrophore perpétuel. Ved. Observations sur la Physique, sur l’Hi- stoire Naturelle, et sur les Arts par M. l’Abbé Rozier T. VIII. pag. 21. a Paris (1776)

1777. V. Schreiben an den Herrn Ioseph Klinkosch den beständigen elektricitätsträger betref- fend. Abhandlungen einer Privatgesellschaft in Böhmen Band. III. pag. 199. Prag. VI. Lettere (N.° VII.) sull’aria infiammabile nativa delle paludi, dirette al P. Carlo G. Campi C. R. S. Milano pel Marelli in 8 .°: furono tradotte in francese a Strasburgo (1778.) Ved. l’estratto nella Scelta d’Opuscoli cit. in 8.° Vol. XXVIII.: in 4.° T. III. (1777.): ed il T. II. del Dizionario di Chimica di Macquer tradotto in italiano da G. A. Scopoli Pavia (1783.). Ved. inoltre Précis d’une lettre sur l’air inflammable T. I. pag. 152. et T. II. pag. 219. (1778.) = Sur l’infiammation de l’air inflammable et de l’air comun. Tom. II. pag. 365. (1778.) e T. I. pag. 278. (1779.) del Giornale cit. Observations etc. par MN. Rozier, Mongez le jeune, et de La-Métherie. VII. Lettera sopra la costruzione d’un Moschetto e d’una Pistola ad aria infiammabile: ved. Scelta d’Opuscoli cit. in 8.° Vol. XXX. pag. 86. e Vol. XXXI, pag. 3. : in 4.° T. III. (1777.): ritrovasi anche separata. VIII. Sopra un nuovo Eudiometro, Lettera al D. Priestley nella cit. Scelta d’Opuscoli in 8.° Vol. XXXIV. pag. 65.; e in 4. ° T. III. pag. 432.: ved. inoltre il sopracit. T. II. del Diz. di Macquer.

1778. IX. Osservazioni sul fosforo d'orina. Ved. gl’Opuscoli Scelti di Milano T. I. in 4.° pag. 65. (1778.). X. Sulla capacità dei Conduttori Elettrici e sulla commozione che anche un semplice Conduttore è atto a dare eguale a quella della boccia di Leyden = Opuscoli Scelti etc. Tom. I. pag. 289. (1778.), ed il Giornale francese cit. Observations etc. par MM. Rozier, Mongez et de La-Métherie. T. I. pag. 249. (1779.), ossia T. XIII. dell’intera collezione.

1782. XI. Del modo di rendere sensibilissima la più debole elettricità, sia artificiale, sia na- turale: trovasi riportata in italiano nelle Philosophical Transactions colla traduzione in inglese di Tiberio Cavallo nel Vol. LXXII. Part. I. (1782.) Londra. Questa Me- moria, che è una delle più interessanti del nostro Aut., contenendo l’utilissima sco- perta del Condensatore, è divisa in due parti ed avvi aggiunta un’Appendice. Essa è pure inserita nel Giornale fran. cit. Observations etc. col titolo: Sur les avantages d’un isolement imperfait. T. I. pag. 325. et T. II. pag. 3. (1783.), ossia XXII. e XXIII. dell’intera raccolta del medesimo giornale, e negl’Opuscoli Scelti etc. . VII. pag. 128. (1784.) col primo annuncio: del modo etc.

1784. XII. Memoria sopra i fuochi dei terreni, e delle fontane ardenti in generale, e sopra quelli di Pietra-mala in particolare, con un’Appendice in cui parlasi specialmente di quelli di Velleja: negl’Atti della Società Italiana T. II. p. 2. pag. 662. e 900. Ve- rona (1784.), e negl’Opuscoli Scelti etc. T. VII. pag. 321. e 398. (1784.).

1788. XIII. Osservazioni sull’Elettricità dei vapori dell’acqua, pubblicate nella Biblioteca Fisica d’Europa di L. Brugnatelli. T. I. pag. 149. Pavia (1788.). XIV. Estratto d’una Lettera al Sig. L. Brugnatelli contenente alcune riflessioni sul Magnetismo, e sulla proprietà della polvere di carbone scoperta da Lowitz di to- gliere sull’istante alla carne la più fracida l’odore putrido, e di far sentire pronta- mente l’odore dell’alcali volatile il più puro: idem T. IV. pag. 133. (1788.). XV. Osservazioni sull' elettricità del ghiaccio, nella stessa Opera periodica T. VI. pag. 164. (1788.). XVI. Lettere sulla Meteorologia elettrica (N.° IX.) dirette al Professore Lichtenberg di Gottinga pubblicate nella Biblioteca fisica cit. Lett. I. sugl’elettrometri, e sul modo di renderli comparabili, e sulla maniera d’applicare il Condensatore all’elettrometro: (1788.) Vol. I. pag. 73. Lett. II. tratta in parte intorno al soggetto della lettera ante- cedente, sulla funzione della distanza ne’ fenomeni elettrici, e sull’elettrometro atmosfe- rico e suo perfezionamento: Vol. II. pag. 103. Lett. III. continua sull’uso dell’elettro- metro, e del Condensatore nelle osservazioni atmosferiche, e d’altri consimili strumenti, non che degl’inganni che ponno nascere nelle elettro-meteorologiche osservazioni: Vol. III. pag. 79. Lett. IV. sull’applicazione della fiammella alla punta dell’elettrometro atmosferico, sulle cause produttrici le variazioni nello stato elettrico dell’atmosfera, e sul confronto fra la forza assorbente, e dissipatrice delle punte metalliche in confronto di quella della fiamma: Vol. V. pag. 79. Lett. V. se la fiamma può ben anche dissi- pare i nembi temporaleschi, come si è supposto che il facciano le punte: Vol. VI. pag. 137. Lett. VI. sul modo d’eccitare l’elettricità coll’evaporazione, combustione, ec. e quindi sulla principale origine dell’elettricità atmosferica: (1789.) Vol. VII. pag. 81. Lett. VII. sull’elettricità eccitata degli spruzzi d’acqua delle fontane, e perchè sia negativa? Vol. IX. pag. 109. A questa lettera avvi un’aggiunta in cui si parla dell’elettricità prodotta colla raschiatura d’alcuni corpi: Vol. X. pag. 39. Lett. VIII. sull’elettricità negativa delle pioggie e delle nubi temporalesche a differenza di quella delle nebbie, della neve ec. Vol. XI. pag. 53. Lett. IX. primi passi per ispiegare il fenomeno meteorologico della grandine (1790.) Vol. XIV. pag. 61.

1790. XVII. Memoria della maniera di far servire l’elettrometro atmosferico portatile all’uso d’un Igrometro sensibilissimo, nella quale si rischiarano molte cose intorno al trascorri- mento del fluido elettrico ne’ Conduttori imperfetti: negl’atti della Società Italiana cit. T. V. pag. 551. Verona (1790.). XVIII. Descrizione dell’Eudiometro ad aria infiammabile, il qual serve inoltre d’appa- rato universale per l’accensione al chiuso delle arie infiammabili d’ogni sorta me- scolate in diverse proporzioni con aria respirabile più o meno pura, e per l’analisi di quelle, e di questa: Annali di Chimica di Luigi Brugnatelli T. I. pag. 171. Pavia (1790.), T. II. pag. 161. (1791.), e T. III. pag. 36. idem.

1792. XIX. Lettera al Sig. Dott. Pietro Antonio Bondioli in cui parlasi principalmente sul- l’Aurora Boreale nel Giornale Fisico Medico di L. Brugnatelli, T. I. pag. 66. Pavia (1792.): questa Lettera può dirsi la X. delle Meteorologico-elettriche. XX. Commentarii de rebus in scientia naturali, et in medicina gestis: Lipsiae T. XXXlV. pag. 684. art. 14. (1792.). Quest’articolo contiene i primi tentativi del nostro Aut. intorno ai fenomeni galvanici: lo stesso è riferito nell’Histoire du Galvanisme par P. Sue Ainé 1. Part. pag. 238. a Paris (1802.). XXI. Lettera al Sig. Dott. Baronio sull’elettricità animale: Giornale Fisico-Medico cit. T. II. pag. 122. (1792). XXII. Memoria I. sull’elettricità animale distinta in 2. parti: nella 1. parlasi della sco- perta di Galvani, e del confronto di essa colle cognizioni che fino allora si avevano in- torno all’elettricità animale: nella 2. si riferiscono le nuove esperienze qui (Pavia) in- traprese sull’elettricità medesima. T. II. pag. 146. del giornale Fisico-Medico cit. (1792.). XXIII. Memoria II. sull’elettricità. animale idem T. II. pag. 241., e Tom. III. pag. 35. (1792.). XXIV. Nuove osservazioni sull’elettricità animale idem T. IV. pag. 192. (1792.).

1793. XXV. Memoria III. sull’elettricità animale compresa in alcune lettere: Lettera prima diretta al Sig. Prof. Aldini, l’unica venuta in luce: idem T. V. ossia I. del 2.° anno (1793.) pag. 63. XXVI. Dell’uniforme dilatazione dell’aria per ogni grado di calore, cominciando sotto alla temperatura del ghiaccio fin sopra quella dell’ebollizione dell’acqua: e di ciò che sovente fa parer non equabile tal dilatazione, entrando ad accrescere a dismisura il volume dell’aria: Ved. Annali di Chimica cit. T. IV. pag. 227. (1793.). XXVII. Account of some discoveries made by M. Galvani of Bologna; with experiments and observations on them. In two letters to M. Tiberius Cavallo F. R. S. = Philoso- phical Transact. cit. Par. I. 1793. pag. 10.

1794. XXVIII. Nuova Memoria sull’elettricità animale esposta in alcune lettere al Sig. Anton. M. Vassalli: Lett. I. nel Giornale Fisico-Medico cit. T. X., ossia II. del 3.° anno (1794.) pag. 248., e negl’Annali di Chimica cit. T. V. pag. 132. (1794.) = Lett. II. allo stesso nel giornale sudd.° T. XI. ossia III. del 3.° anno pag. 97., e negl’annali cit. T. VI. pag. 142. (1794).

1796. XXIX. Lettera III. sull’elettricità animale diretta allo stesso Sig. Vassalli: Ved. gl’An- nali sopracit. T. XI. pag. 84. (1796.).

1797. XXX. Expériences sur l’électricité dite animale: Annales de Chimie Vol. XXIII. pag. 276. Paris. XXXI. Estratto della I. Lettera al Prof. Green d’Hala sul Galvanismo, ossia sull’elet- tricità eccitata dal contatto de’ Conduttori dissimili: Annali di Chimica cit. T. XIII. pag. 226. (1797.). Lett. II. allo stesso in continuazione della precedente idem T. XIV. pag. 3. (1797). Lett. III. al medesimo sullo stesso argomento idem pag. 40.: vedi inoltre les Annales de Chimie cit. Vol. XXIX. pag. 91. a Paris (an. 1799.), e le Journal de Physique, de Chimie, d‘Histoire naturelle et des Arts par. I. C. De-Lamétherie T. XLVIII. pag. 336. (an. 1799.) a Paris.

1800. XXXII. Lettera al Prof. L. Brugnatelli sopra alcuni fenomeni chimici ottenuti col nuovo apparecchio elettrico: V. Annali di Chimica cit. T. XVIII. pag. 1. (1800). XXXIII. Lettera al Sig. Consigliere D. Marsiglio Landriani sopra l’Elettrico, idem pag. 7. XXXIV. On the Electricity excited by the mere contact of conducting substances of different kinds = Philosoph. Transact. cit. (1800). part. II. pag. 403. in a letter to the Rt. Hon. Sir Ioseph Banks Ba. K B. P. R. S. Questa Memoria interessantissima è scritta in francese. Veggasi anche la Description de nouvel appareil électrico-galvanique ec. nel Journal de Physique ec. cit. par De La-Métherie Paris (1800.) T. LI. pag. 334, e nella Bibliotépue Britannique Sciences et Arts (1800.) Vol. XV. pag. 3.: e nel Journal de Nicholson, Account of the new electrical ec. nel Luglio (1800.) Londra.

1801. XXXV. Extrait d’une lettre au C. Dolomieu sur quelques tentatives pour rendre l’appareil galvanipue encore plus comode: Bulletin des Sciences par la Societé philomatique a Paris N.° 54. pag. 48. (Ann. IX. 1800-1801.). XXXVI. Lettre a I. C. De La-Métherie sur les phenomenes galvaniques: Journal de Phy- sique ec. cit. (Ann. X. 1801.-1802.) T. LIII. pag. 309. La medesima in italiano col titolo Sopra gli Elettromotori negl’Opuscoli Scelti cit. di Milano T. XXI. pag. 373. (1801.). Questa Memoria è interessantissima ed è come la prima parte della seguente stata letta dal Volta all’Istituto Nazionale di Francia nel Novembre 1801.

1802. XXXVII. De l’électricité galvanique, ossia le fluide galvanique ne différe point de fluide électrique: Annales de Chimie cit. Paris (Ann. X. 1801.-1802.). Vol. XL. pag. 225. La medesima Memoria col titolo sull’identità del fluido elettrico col fluido galvanico ritrovasi negl’Annali di Chimica di Pavia cit. T. XIX. pag. 38. (1802.) colla con- tinuazione, la quale manca negl’Annali di Chimica di Parigi, inserita nel T. XXI. idem pag. 163. (1802.). XXXVIII. Articolo di Lettera al Prof. L. Brugnatelli sopra alcuni fenomeni elettrici, idem pag. 79. XXXIX. Lettera allo stesso sopra l’applicazione dell’elettricità ai sordi-muti dalla nascita, idem pag. 100. XL. Reponse aux observations de Nicholson sur ma (Volta) théorie, intorno cioè ai feno- meni elettrico-galvanici: Bibliotéque Britannique cit. Vol. XIX. Sciences et Arts 1. part a pag. 274., 2. part a pag. 339. (Ann. X. 1801.-1802.). Vedi inoltre les Annales de Chimie a Paris Vol. XLII. pag. 280. (Ann. X. 1801.-1802.): reponse à quelques objections ec.

1805. XLI. Lettera al Sig. Configliachi Prof. nell’Università di Pavia sopra le esperienze ed osservazioni da intraprendersi sulla Torpedine = Annali di Chimica di Pavia cit. T. XXII. pag. 223. (1805.).

1806. XLII. Estratto d’un suo Manuscritto in cui viene dimostrata insussistente l’opinione del Sig. Pacchiani esposta nel 1805. sulla genesi dell’acido muriatico ossigenato (clo- rino) e dell’alcali nell’acqua sottoposta all’azione degl’Elettromotori, pubblicato nel Saggio di naturali osservazioni sull’elettricità Voltiana del D. Giuseppe Baronio a pag. 192., Milano presso Pirotta e Maspero (1806.). XLIII. Memoria sopra la grandine: Ved. le Memorie dell’Istituto Nazionale Italiano, Classe di Fisica e Matematica T. I. P. II. pag. 125. Bologna (1806.). Questa prege- voliesima Memoria, che può dirsi la XI. Lettera meteorologico-elettrica, trovasi pure inserita nel Giornale di Fisica, Chimica, e Storia Naturale del P. L. Brugnatelli, 1.° Bimestre pag. 31., 2.° Bim. pag. 129., e 3.° Bim. pag. 179. Pavia (1808.), e nel Journal de Physique ec. cit. par De La-Métherie T. LXIX. pag. 289. e 333. (1809.).

1810. XLIV. Estratto d’una lettera relativa alla Memoria del Chimico Sig. Porati, sulla pos- sibilità d’un’accensione spontanea. Milano presso Gio. Bianchi (1810.) in 8.°

AGGIUNTA

Tale aggiunta appare in un foglietto stampato applicato con ceralacca all’ultima pagina della Memoria stampata, esistente nel Cart. Volt. L. 33. [Nota della Comm.].

.

1771. I. Novus ac simplicissimus electricorum tentaminum apparatus: seu de corporibus etero- electricis quae fiunt idioelectrica experimenta atque observationes Alexandri de Volta Patricii Novocomensis: in 8°. Como nella stamperia Caprana (1751).

1776. II. Proposizioni e sperienze di Aerologia che nel R. Ginnasio dimostrerà pubblicamente il sig. D. Giuseppe Jossi colla direzione del sig. D. Alessandro Volta R. Professore di Fisica sperimentale, Reggente delle pubbliche scuole; in 8° grande Como (1776). Quest’opuscolo merita distinta menzione nel catalogo delle opere del Volta, perchè fa conoscere quant’egli fosse esperto nella chimica pneumatica in allora nascente, e quanto contribuisse ai di lei progressi.

1783. III. Nella traduzione italiana del Dizionario di chimica di Magner fatta dal celebre G. A. Scopoli in Pavia (1783), gli articoli sui Gas e sul Calorico furono dal VOLTA aggiunti come appendice al testo originale.

1807. IV. Lettera responsiva del sig. C. A. Volta ec. diretta al Dott. Attilio Zaccagni a Fi- renze intorno al fenomeno d’un Ignivomo. Vedi il Giornale Pisano t. VI, n. 18, p. 404.

[Empty Page]