Ceredi, Giuseppe, Tre discorsi sopra il modo d' alzar acque da' lvoghi bassi : Per adacquar terreni. Per leuar l' acque sorgenti, & piouute dalle ca[m]pagne, che non possono naturalmente dare loro il decorso. Per mandare l' acqua da bere alle Città, che n' hannobisogno, & per altri simili vsi. ; Opera non piu stampata

Table of figures

< >
< >
page |< < of 119 > >|
    <archimedes>
      <text>
        <body>
          <chap>
            <p type="main">
              <s>
                <pb xlink:href="021/01/084.jpg" pagenum="64"/>
                <emph type="italics"/>
              fabricata da lui gia uecchio, aſſai grande; la quale ſe ſi fuſſe potuto
                <lb/>
              mouere un poco meglio, uerſaua gran quantità d'acqua ad honeſta
                <lb/>
              altezza) con una lieua, che haueſſe il braccio corto fiſſo nel uette
                <lb/>
              a queſto modo.
                <emph.end type="italics"/>
              </s>
            </p>
            <figure id="id.021.01.084.1.jpg" xlink:href="021/01/084/1.jpg"/>
            <p type="main">
              <s>
                <emph type="italics"/>
              La lieua era in uero fatta con gran ragione, & approuata dal­
                <lb/>
              l'uſo de'Moſcouiti: li quali, come ce ne moſtra la figura Olao Ma­
                <lb/>
              gno nell'Hiſtorie de'popoli ſettentrionali: con una ſi fatta lieua
                <lb/>
              moſſa in giro, uoltano uelocemente ruote grandiſſime, & graui,
                <lb/>
              con le quali purgano, & lauano li metalli nell'acque; & coſi stá­
                <lb/>
              do diſtanti col braccio lungo della lieua, hanno forza grandiſſima,
                <lb/>
              & non ſi bagnano per lo ſpruzzar dell'acqua, come farebbono ſe il
                <lb/>
              uette ſecondo l'uſo ordinario fuſſe uicino alla ruota. </s>
              <s>ma nella ci­
                <lb/>
              gognola non s'auide ſe non dopo il fatto, che il raggio, che s'ap­
                <lb/>
              preſſa al centro, ruba quaſi tutta la lena al reſto del uette: & è ne
                <lb/>
              piu ne meno, come ſe la lieua fuſſe fiſſa in un uette lungo tanto quá­
                <lb/>
              to è dal centro al punto oue ella è fiſſa. </s>
              <s>Veramente ſe queſto iſtro­
                <lb/>
              mento fuſſe caduto bene a quel ualent'huomo, ſarebbe stato il piu
                <lb/>
              gagliardo, & facile per mouere in giro, fra quanti ſono mai stato
                <lb/>
              conoſciuti. </s>
              <s>auenga che con il uette ſi poteua dare al peſo quanto
                <lb/>
              raggio lungo s'haueſſe uoluto, & con la lieua ſi ſuperaua almeno
                <lb/>
              di ſei parti il raggio breue. </s>
              <s>Talche un'huomo ſolo ſaluando l'iſteſ­
                <lb/>
              ſa uelocità, & non facendo con le braccia maggior giro di quel che
                <emph.end type="italics"/>
              </s>
            </p>
          </chap>
        </body>
      </text>
    </archimedes>