Ceredi, Giuseppe, Tre discorsi sopra il modo d' alzar acque da' lvoghi bassi : Per adacquar terreni. Per leuar l' acque sorgenti, & piouute dalle ca[m]pagne, che non possono naturalmente dare loro il decorso. Per mandare l' acqua da bere alle Città, che n' hannobisogno, & per altri simili vsi. ; Opera non piu stampata

Table of figures

< >
< >
page |< < of 119 > >|
    <archimedes>
      <text>
        <body>
          <chap>
            <pb xlink:href="021/01/087.jpg" pagenum="67"/>
            <figure id="id.021.01.087.1.jpg" xlink:href="021/01/087/1.jpg"/>
            <p type="main">
              <s>
                <emph type="italics"/>
              Tutto cio che è dal punto.
                <emph.end type="italics"/>
              A.
                <emph type="italics"/>
              ſino al punto. </s>
              <s>B. è ſouerchio, quanto
                <lb/>
              ſia per la forza, che uiene dalla natura del uette: per che la parte,
                <lb/>
              che è dal punto. </s>
              <s>B. al punto. </s>
              <s>C. ſe gli oppone con uguale potenza.
                <lb/>
              </s>
              <s>Voglio dire, che facendoſi il cerchio nel punto. </s>
              <s>B. ſarà uinto in dia­
                <lb/>
              metro da quello, che ſarà fatto nel punto. </s>
              <s>D. & dal grado di tal
                <lb/>
              uittoria naſce tutta la forza. </s>
              <s>Ma perche quando il motore ha
                <lb/>
              mandato l'eſtremità del uette uerſo il centro del'mondo, eſſendo il
                <lb/>
              uette inſieme col manico ſuo, graue di circa trenta libre, è poi bi­
                <lb/>
              ſogno, che ſia alzato un'altrà uolta con piu fatica di molto (all'in
                <lb/>
              giu il uette ui corre có moto naturale, & all'in ſu biſogna tirarlo)
                <lb/>
              percio è stato utiliſſimo aggiungerui quella parte, circuendo dal
                <lb/>
              punto.
                <emph.end type="italics"/>
              A.
                <emph type="italics"/>
              ſino al punto. </s>
              <s>C. poſcia che in tal maniera s' è fatto l'equi­
                <lb/>
              librio, & la parte aggiunta con la ſua grauezza leua l'altra: di
                <lb/>
              modo che in ogni giro ſi ſottragge fatica al motore di alzare tren­
                <lb/>
              ta libre di peſo, o circa, all'altezza di due braccia: la qual fatica
                <lb/>
              ſola ſarebbe atta a ſneruare in breuiſſimo tempo ogni gran lena di
                <lb/>
              huomo. </s>
              <s>ſenza che douendoſi alzare queſto peſo, quando le mani
                <lb/>
              ſono piu uicine al petto, nel qual ſito ſi ſente (& ſi potrebbe anco
                <lb/>
              prouare con ragione parte medicinale, & parte mathematica)
                <lb/>
              che la uirtù loro manca aſſai, è stato molto commodo lo ſcemare
                <lb/>
              il peſo con l'equilibrio. </s>
              <s>abenche di tale equilibrio ne dirò anco
                <lb/>
              qualche coſa fra poco, diſcorrendo ſopra la statera del Tartaglia,
                <emph.end type="italics"/>
              </s>
            </p>
          </chap>
        </body>
      </text>
    </archimedes>